Sembra essere Luciano Spalletti il nuovo tecnico designato dall’Inter per tornare ai livelli delle ormai distanti Roma e Napoli e l’annuncio potrebbe arrivare subito dopo l’ultima giornata di campionato, bruciando le tappe e agevolando il suo lavoro nella nuova società. Persino l’ex presidente Massimo Moratti sembra aver espresso il suo assenso elogiando il tecnico dei capitolini.

Escluso clamorosi dietrofront del neo campione d’Inghilterra Antonio Conte (più in alto nelle preferenze) pare che la nuova proprietà cinese abbia deciso di puntare proprio su Spalletti, ormai in procinto di divorzio dalla Roma, garantendo una campagna acquisti faraonica, unico modo per raggiungere le vette della serie A in maniera rapida.

Starà proprio al tecnico di Certaldo trovare in fretta l’unità e il gioco che permette ad un gruppo con molti (probabilmente forse troppi) volti nuovi di essere subito “squadra”. Ed in questo Spalletti è un vero maestro visti i risultati ottenuti con una Roma spesso mutevole ad ogni sessione di mercato. Tutto questo apre ad una nuova suggestione: che non sia lui l’unico a spostarsi da Roma a Milano quest’estate? Manolas e Rudiger non sembrano destinati a restare nella capitale, ma il vero sogno resta Nainngolan.

loading...
SHARE