Per la corsa al terzo posto, ultimo valido per i preliminari di Champions League, l’Inter non dovrà più sbagliare niente o quasi…

Tempo di tabelle in casa Inter, Pioli cerca di tenere alta la concentrazione in vista dello scontro diretto con l’Atalanta domenica prossima a San Siro. Dopo la vittoria con il Cagliari, il tecnico neroazzurro, ha dichiarato che la sua squadra può perderne ancora una partita nelle prossime 11 gare. A Cagliari, l’Inter ha dimostrato di essere ancora viva dopo la battuta di arresto con la Roma. Con il collaudato modulo 4-2-3-1, Perisic nel ruolo che preferisce e un Banega stellare (cinque azioni da gol create e 46 passaggi indovinati, contro il Cagliari), l’Inter può fare male a chiunque.

L’Atalanta, d’altro canto, venderà cara la pelle, come ha dichiarato Anthony Mounier: “Sarà una gara fondamentale. Dovremo preparare molto bene la partita, vogliamo fare una grande prestazione, perché l’unico modo per sperare di vincere contro l’Inter“.

SHARE