Dopo l’ennesima stagione fallimentare, la neo-proprietà dell’ Inter si prepara ad effettuare un’ulteriore rivoluzione per riuscire nel salto di qualità che ormai manca da troppe stagioni. Il taccuino della “lista della spesa” è lungo ma sicuramente non più di quello dei possibili addii.

Il supermarket preferito dell’Inter sembra essere al giorno d’oggi proprio Roma (vedere le trattative con Spalletti, Rudiger, Manolas e Nainggolan) con qualche sogno transalpino (vedere Di Maria) e con l’occhio a possibili occasioni dato che il budget a disposizione non manca.

Ma adesso veniamo alla seconda lista, quella dei giocatori partenti o in bilico. Tra i sicuri partenti troviamo Murillo, G. Barbosa, Nagatomo, Biabiany, Palacio, Santon e Brozovic mentre altri sono in bilico tra una conferma, una nuova valutazione tecnica e una seconda occasione (Ranocchia, Banega, Kondogbia, Eder e Ansaldi).

Ci sono tuttavia dei giocatori chiave in bilico della rosa dell’Inter che, se ceduti, dovranno essere rimpiazzati al meglio e al più presto per rimanere competitivi. Icardi ha una clausola da 110 mln valevole per le società estere entro il 20 luglio, Perisic e Handanovic pare abbiano manifestato perplessità sul progetto e una comprensibile voglia di giocare la Champion’s League e Candreva pare abbia accusato una certa nostalgia di Roma. Per il momento sono solo rumors ma l’estate è ancora lunga.

loading...
SHARE