L’Inter è in crollo verticale, ma Gabigol continua a non essere ritenuto un’opzione da Pioli..

Niente Champions per l’Inter e forse neanche Europa League, dopo la sconfitta contro il Napoli che prolunga il momento di crisi della squadra nerazzurra.

Stefano Pioli non riesce a trovare soluzioni ai problemi interisti e tra quelle possibili per cercare di cambiare le cose non valuta neanche lontanamente l’utilizzo di Gabigol, tornato ‘oggetto misterioso’ dopo l’isolato goal messo a segno contro il Bologna.

Interrogato sulla questione nella conferenza post partita, il tecnico nerazzurro spiega. “Perché non gioca mai? Perché nelle partite faccio delle scelte che ritengo migliori per la squadra. Poi stavolta ho dovuto bruciare un cambio difensivo togliendo l’infortunato Murillo. Avrei inserito sicuramente un altro offensivo, non so se Gabi o un altro”.

Qualche tifoso dell’Inter addirittura pensa che la squadra non voglia arrivare sesta, per via dei fastidiosi preliminari di Europa League. La reazione di Pioli è secca: “E’ sbagliato pensare così, non è vero. I nostri risultati sono completamente negativi e dobbiamo fare in modo che cambino il prima possibile. Io ci credo ancora. In settimana abbiamo lavorato bene. Ho visto lo spirito giusto, anche se è mancata qualità. Possiamo ancora arrivare sesti, dobbiamo sfruttare il calendario…”

SHARE